Le proprietà benefiche del pompelmo

In autunno è fondamentale rafforzare le difese immunitarie, combattere la stanchezza ed avere energia, oltre a cercare di perdere i chili accumulati tra pranzi e dolci estivi.

Per raggiungere questi obiettivi, una grande mano ce la da il pompelmo. In che modo?

Proprietà del pompelmo: il 91% del pompelmo è composto da acqua, elemento prezioso per la circolazione e la disintossicazione dell’organismo. Inoltre è ricco di minerali e vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J, importantissime per combattere la stanchezza e rafforzare le difese dell’organismo, sopratutto in previsione dell’inverno.

La buccia del pompelmo, inoltre, contiene elementi come limonene, pinene e citrale che sono in grado di favorire la salute del cervello e migliorare l’umore, grazie alla loro azione antidepressiva. Inoltre il pompelmo stimola la secrezione dei succhi gastrici e la motilità intestinale, disinfettando in questa maniera l’apparato digerente.

Diventa fondamentale però evitare di esagerare con le dosi, e prestare attenzione nel caso in cui si stiano assumendo farmaci a base di statine (utilizzati per abbassare il colesterolo), calcio-antagonisti, alcuni sedativi, antibiotici e medicine usate in chemioterapia. Di certo verificare insieme al proprio medico curante permetterà di evitare i possibili effetti collaterali.

Lascia un commento

Share